Home / Guide / Punto elastico per macchina da cucire

Punto elastico per macchina da cucire

Punto-elastico-della-macchina-per-cucire

Le macchine da cucire permettono di realizzare lavori semplici o complicati, ma soprattutto di realizzarli al meglio.

Da quando le macchine da cucire hanno aiutato il lavoro, sostituendo le lunghe lavorazioni manuali, hanno permesso di realizzare cuciture specifiche per i diversi utilizzi. Per un profano del cucito sembrerà starno, ma in effetti esistono tipologie di aghi e tipologie di cuciture per i vari scopi. Per rifinire, rinforzare , profilare, insomma per ogni occasione ago e punto non sono decisi a caso.

Punti elastici o stretch

In questo caso parliamo dei punti elastici o stretch. Ogni macchina da cucire dispone di punti elastici, chi più chi meno, si tratta di una funzionalità di base irrinunciabile affinché una macchina da cucire sia dotata del necessario per prestazioni efficienti.

Le macchine da cucire hanno la caratteristica della modulazione della tensione del filo a seconda del tessuto lavorato, del filo e del punto da realizzare. Ma anche l’ago ha la sua importanza determinante per l’ottimale riuscita della lavorazione.

L’ago per tessuti elastici e cuciture elastiche

L’ago adatto per realizzare una punto elastico adatto a lavorare tessuti elastici, è l’ago a palla grossa, dalla dicitura SKF. Questo ago è utilizzato per lavorare su tessuti elastici a trama fitta, che riesce a scostare la trama senza penetrarla, rovinandone l’uniformità. Se poi si tratta di materiali elastici ricoperti, come maglie molto grosse, allora è consigliabile l‘ago a palla speciale con codice SKL. I tessuti elastici che più di frequente si possono utilizzare, per una lavorazione con la macchina da cucire, sono il jersey e la maglia. Per entrambi si consiglia l’utilizzo di un filo adatto alla maglieria con dimensione 50-60, mentre l’ago più adatto per questi materiali è quello a punta a sfera con dimensione 75/11 – 90/14.

Il punto stretch della macchina da cucire

Tutte e macchine da cucire sono dotate di punti adatti a tessuti elastici e per punti elastici, la caratteristica di questi punti è quella di non penetrare la stoffa e di evitare che si creino antiestetici rigonfiamenti del tessuto, dovuto ad un’errata tensione nel rapporto tra tessuto e filo.

Ogni macchina da cucire è dota del punto stretch e le più accessoriate hanno più di un punto elastico, a seconda delle necessità del cucito.

Il punto stretch permette di ottenere una cucitura resistente ed adatta al movimento del tessuto e del filo utilizzato. Può essere presente tra i punti della macchina da cucire anche il punto stretch doppio, per una punto elastico resistente, e in alcuno anche il punto stretch triplo, per un punto elastico decisamente rinforzato.

Il punto stretch è utile con tessuti in maglina, per punti elastici, ogni volta che è necessario che il punto lavorato non sia troppo rigido.

Consiglio

Un consiglio utile quando dovrete fare dei punti elastici, fate delle prove su una piccola porzione di tessuto restante, così saprete come regolare al meglio lunghezza, larghezza e tensione del filo per ottenere un risultato ottimale.

Ora sai come realizzare al meglio un punto elastico, quale ago utilizzare anche con tessuti elastici come il jersey. Ora che hai seguito i nostri consigli, ecco gli aghi che abbiamo selezionato per darti un’indicazione di acquisto senza errori.

 

aghi_macchina_da_cucire_stretch

Questi aghi sono della Prym, leader nel settore, sono aghi resistenti e di buona qualità. Con dimensione 130/705H-S 75stretch. La caratteristiche sono indicate sulla confezione

 

Prym 154232 cucire aghi per macchine

Aghi Schmetz adatti a tessuti elastici per punti elastici. Sono presenti 5 aghi con dimensioni diverse, che meglio sia adattano ad una gamma ampia di trame: 2×70, 2×80, 1×90

 

Organ Super Stretch

Aghi Organ con punta sferica media, con foro speciale. Aghi per materiali elasticizzati come lattice, lycra, per tessuti super stretch e punti elastici.