Home / Guide / E’ meglio cucire a macchina o manualmente?

E’ meglio cucire a macchina o manualmente?

Cucire a macchina o manualmente

 

Sono molte le persone che si pongono questa domanda. La nostra opinione è chi nutre dubbi circa la risposta, non ha mai cucito servendosi di una macchina.

Perché diciamo questo? Cucire a mano è certamente possibile, e preferibile, quando si parla di piccoli rammendi, orli ai pantaloni e rattoppi ai calzini. La macchina da cucire però porta il cucino ad un altro livello: è impensabile cucire a mano quello che si fa a macchina.

Ecco perché i capi di abbigliamento fatti a mano hanno prezzi molto elevati: la cucitura manuale richiedere esperienza, tanto tempo e tanta buona volontà. Per questo motivo di solito si tratta di capi non complessi, magari di vestitini per bambini, proprio perché, viste le dimensioni ridotte, questa lavorazione richiede meno tempo rispetto a quella di un abito per adulti.

Qui entra in gioco il più grande vantaggio della macchina da cucire: la velocità. Quando il lavoro di cucito smette di essere una semplice necessità, ma diventa una passione o, addirittura, una professione, i tempi da dedicare al singolo capo sono limitati, ed è necessario accelerare al massimo il processo.

Ma la macchina da cucire non risolve solo il problema del tempo: grazie ad essa è infatti possibile lavorare utilizzando punti che a mano risulterebbero pressoché irrealizzabili. Prendiamo d’esempio il punto a zig zag: eseguirlo a mano in modo preciso ed accurato è quasi impossibile. La macchina impiega pochi secondi e garantisce un risultato perfetto.

Cosa possiamo si può fare con una macchina per cucire?

Cucire a mano può essere molto bello ed appagante: le nostre nonne ci hanno insegnato i punti principali e siamo perfettamente in grado di rammendare un calzino, fissare un bottone per evitare che cada, fare l’orlo ai pantaloni. Ma se i calzini da rammendare diventassero cento al giorno, i bottoni duecento e gli orli da sistemare una ventina, sarebbe impensabile riuscire a finire in tempo senza una macchina da cucire.

Cucire è, e deve rimanere, una passione. Chi intende però fare di questa attività una professione, o comunque chi deve sbrigare una mole di lavoro maggiore rispetto alla normalità, ha bisogno di strumenti che lo aiutino ad eseguire il lavoro nei tempi più rapidi possibili e con estrema precisione.

Le moderne macchine da cucire garantiscono risultati ancora più ottimali rispetto alle macchine di una volta: il continuo movimento del piede (che prima serviva ad far muovere la macchina) è completamente eliminato. Si trattava di un vero e proprio mobile, ingombrante e pesante.

Il meccanismo non era poi così diverso da quello delle moderne macchine da cucire, ma tutto si fondava su un’alimentazione manuale. Oggi non è più così: tutto è automatizzato, rapido e semplice.

Non occorre essere sarti professionisti per convincersi ad usare una macchina da cucire: bastano due figli per garantirsi una mole di lavoro ingestibile con il cucito manuale!

Se sei una professionista, allora non avere dubbi

Il discorso cambia nel caso si scelga di fare del cucito la propria professione, o anche solo nel caso in cui si voglia prendere questa attività in modo più serio.

Se ad esempio si desidera, per gioco o per mestiere, realizzare un abito da sfoggiare durante una festa, è indispensabile possedere una macchina da cucire. Anche con questo strumento tuttavia il lavoro non sarà semplice: una volta acquistata la stoffa, occorrerà sfogliare molte riviste e molti cataloghi per chiarirsi le idee circa le specifiche del nostro futuro abito.

Fatto questo inizia la fase della lavorazione vera e propria: precisione e manualità saranno requisiti indispensabili, ma se proverete a realizzare il vostro abito a mano siamo certi che rinuncerete dopo poco tempo.

La macchina da cucire risolve molti problemi: che si tratti di semplici rammendi, di orli e piccole cuciture o che si tratti di realizzare abiti, cucire tende e molto altro, questo è lo strumento giusto per voi.

È arrivato il momento di rispondere in modo chiaro alla nostra domanda iniziale: è meglio cucire a mano o a macchina? Tutto dipende dalla mole di lavoro che dovete sbrigare, ma se si tratta di più di un paio di calzini e un orlo al mese, allora non ci sono dubbi: la macchina da cucire è sicuramente la scelta migliore.

Libri per imparare a cucire