Home / Guide / Come usare la macchina da cucire

Come usare la macchina da cucire

 

Come usare macchina da cucire

Trovarsi davanti a una macchina da cucire per la prima volta può dare una sensazione quasi di paura: il primo pensiero che normalmente viene in mente è se si sarà in grado di utilizzarla nel modo corretto. In realtà, l’utilizzo di una macchina da cucire è molto più semplice e intuitivo di quanto possa sembrare.

Prima di scoprire come usare la macchina da cucire, bisogna ricordare che il sistema di utilizzo è molto simile per tutte le macchine, qualunque sia il loro produttore.

In ogni caso, una breve guida su come usare la macchina da cucire può sempre risultare utile: si tratta di pochi e semplici passaggi che permettono di prendere confidenza con questo strumento che può rivelarsi tanto utile in casa.

 

Come usare la macchina da cucire: i primi passi

Per capire come usare la macchina da cucire, almeno all’inizio, non c’è possibilità migliore che quella di effettuare delle prove: normalmente, se una macchina da cucire viene acquistata nuova, è possibile che venga data una dimostrazione del suo funzionamento.

In questo caso potrebbe essere una buona idea filmare questa prima lezione (un normale cellulare andrà più che bene) in modo da rivedere con calma i diversi passaggi al primo utilizzo della macchina da cucire.

Per iniziare a utilizzare la macchina da cucire è utile avere a disposizione diversi pezzi di stoffa e un rocchetto di filo (il colore non è importante, perché si tratta solo di prove).

 

Come usare la macchina da cucire: conoscere la macchina

Come usare la macchina da cucire: conoscere la macchina

Il primo passo importante è quello di conoscere la macchina da cucina: il manuale di istruzioni può essere molto utile in questo caso, soprattutto per quel che riguarda l’inserimento dell’ago e del filo per cucire.

Ogni macchina da cucire segue un procedimento diverso per inserire ago e filo e le prime volte potrebbe rivelarsi un po’ complicato, ma imparare a eseguirlo nel modo corretto permette di velocizzare il lavoro di cucitura.

Dopo aver preso confidenza con l’inserimento dell’ago e del filo, si può iniziare a cucire vari pezzi di stoffa: bisogna ricordare che cucire a macchina è un lavoro manuale che richiede una buona dose di precisione, quindi esercitarsi spesso aiuta a migliorare la tecnica.

Inoltre è molto importante imparare a cucire in uno spazio comodo, stabile e illuminato: sistemare la macchina da cucina su un appoggio solido come per esempio il piano del tavolo e che riceva una buona illuminazione permette di utilizzarla nella massima sicurezza e allo stesso tempo di posizionare e controllare il filo durante tutto il lavoro di cucitura, controllando che i punti scelti siano quelli giusti e che la macchina riesca a metterli senza intralcio.

 

Come usare la macchina da cucire: scegliere il materiale

Come nel momento in cui si cuce a mano, anche nel momento in cui si cuce a macchina è molto importante scegliere il materiale più adatto: questo soprattutto per quel che riguarda il filo, che rappresenta un punto nevralgico per la macchina da cucire.

Sempre meglio scegliere un filo di qualità e dotato di resistenza (ci si può far consigliare per il tipo migliore per la propria macchina dalla merceria), perché lavorare con un filo di bassa qualità rischia di essere impossibile visto che spesso tende a spezzarsi.

Per quel che riguarda l’ago è molto importante ricordarsi di cambiare spesso l’ago: visto il tipo di lavoro che effettua infatti l’ago della macchina da cucire è sottoposto a un grosso sforzo (soprattutto quando si cuciono stoffe molto pesanti) e tende a consumarsi. Un ago consumato inoltre non è in grado di penetrare la stoffa: questo porta alla necessità di forzare la macchina da cucire, con il rischio di procurare danni.

Ovviamente anche il filo dovrà essere scelto in base alla stoffa e alla cucitura che si intende eseguire, sempre tenendo presente la necessità di scegliere prodotti di qualità.

 

Come usare la macchina da cucire: il tessuto

Il modo in cui si maneggia il tessuto che si va a cucire è molto importante: tendere la stoffa durante la cucitura può risultare molto utile, perché permette alla stessa di scivolare meglio e la cucitura risulterà essere più precisa, evitando che il tessuto si accavalli.

Utilizzare la macchina da cucire è meno complicato di quanto possa sembrare: dopo aver preso confidenza con le operazioni di base, cucire diventerà un vero e proprio divertimento.

Macchine da cucire su Amazon